Giovedì, 06 Settembre 2012 13:23

BC024 Kech - Goodnight for a fight

È la notte giusta per litigare, è la notte giusta per cambiare, è la notte perfetta per i Kech.

Una scoppiettante miscela di brit pop e indie rock americano, filtrata da una personale sensibilità e un gusto per la pop song ricercata e d’impatto: dopo due dischi e oltre un centinaio di concerti in Italia e in in Europa, tornano i Kech. Il loro nuovo album, Good Night For A Fight, da un lato ribadisce la fedelta’ della band ad un suono lo fi affascinante, ironico ed indolente, e, dall’altra, proietta il quintetto lombardo verso nuove soluzioni musicali, fatte di sofisticate armonie e raffinati intrecci vocali. Tra il riff killer di ‘Tidoung, accompagnato dalla voce di una Giovanna mai così versatile e spigliata, l’ubriaca e corale ‘Please don’t say no’, la contagiosa titletrack e ‘First time’, che introducono per la prima volta la voce profonda e deliziosamente slacker di Nicola, si nascondono gemme come ‘Things’, struggente suite per archi e chitarre acustica, la torrida ‘Beach volley’, seducente esercizio in bilico tra pop e soul e la sontuosa ‘Get away’, cavalcata chitarristica tutta in salita e dal finale a sorpresa.

Melodie appiccicose, improvvise sterzate ed equilibri perfetti: Good Night For A Fight è la dimostrazione di come il buon indie pop non abbia nÈ bandiere nÈ nazionalita’.

È la notte giusta per tornare. È la notte giusta per i Kech.