Venerdì, 07 Settembre 2012 00:46

BC045 Appaloosa - The Worst of saturday night

The worst of saturday night – Musica per energumeni del sabato sera è il quarto capitolo discografico degli Appaloosa, primo album ufficiale con Black Candy records. Musica strumentale, piena di tensione drammatica e dunque di cambi di ritmo e di ambiente, con brani che spaziano tra varie sonorità. Niccolò Mazzantini, Marco Zaninello, Simone Di Maggio e Michele Ceccherini definiscono il disco “una poltiglia di generi”.

Nell’album si fondono suoni distorti ed elementi etnici, richiami a funk, hip hop, punk e dance. Ai brani prodotti con la formazione base degli Appaloosa (due bassi, batteria, campionatore) e registrati in presa diretta, si alternano e uniscono canzoni atmosferiche in cui suona più esplicito il lavoro in studio. A dispetto della logica, tale varietà sonora e produttiva permette di concepire e ascoltare l'album come una traccia unica.

L’artwork, ideato dalla band, rappresenta appieno la definizione “musica per energumeni del sabato sera”, comparsa in una recensione di Savana (Urtovox, 2009) tutt’altro che positiva. Per realizzarlo, a ottobre 2011, è stato organizzato un concerto, con pubblico appositamente selezionato, in cui Sara Corso ha effettuato degli scatti. Japoco Lietti successivamente li ha usati per dare corpo alla grafica. Il concerto speciale si è svolto nello studio della band, la Tana delle Tigri, dove il disco è stato registrato.

The worst of saturday night – Musica per energumeni del sabato arriva poco più di due anni dopo Savana e una serie di concerti in Italia e all’estero tra festival, club e centri sociali. Sarà disponibile in cd e in versione digitale da mercoledì 29 Febbraio tramite Black Candy records e Audioglobe. Prima dell’estate circolerà anche in vinile, a tiratura limitata.